giovedì 13 giugno 2013

La Joconde Cake ai frutti di bosco e il cake design

La Joconde Cake è in assoluto la mia torta preferita in occasione dei compleanni.
Ne ho proposte diverse da quando l'ho scoperta perchè è molto versatile sia come decorazione che come gusto. Consente ripieni cremosi e morbidissimi avvolti in una base biscotto deliziosa grazie alla presenza delle mandorle. E' l'ideale per preparare delle Charlotte e visto che andiamo verso l'estate è perfetta!
Cosa c'entra con il cake design? Discorso lungo ma è da un pò che ci penso.
Basta accendere la Tv, in particolare Real Time, e vedere queste torte monumentali che sembrano alla portata di tutti.
Vorrei dire che non è vero, non sono assolutamente alla portata di tutti e non ci va un'oretta come invece sembra bastare a Renato. L'investimento iniziale inoltre può essere cospicuo.
Vorrei chiarire due punti.
1. Il cake design non è la decorazione in pasta di zucchero. E' anche quello ma non solo. Oggi se ne parla molto e le torte ricoperte di pasta di zucchero dividono chi le odia e chi le ama. Non si può generalizzare. La bontà di un dolce dipende e dagli ingredeinti che si usano e da chi la prepara. Io adoro la Red Velvet che si presta tantissimo ad essere decorata con la pasta di zucchero o la Devil's food Cake. Spesso non piacciono perchè non appartengono alla nostra cultura culinaria. Noi non siamo abituati alla crema al burro e io personalmente non la amo di solito. Esistono però delle validissime alternative come il mascarpone o le ganache che incontrano maggiormente i nostri gusti.
2. La pasticceria non è il cake design. Fare un dolce buono è una cosa, farlo bello è un'altra. Nelle pasticcerie di un certo livello esiste il decoratore che si occupa solo della parte estetica. I cake designer sono degli artisti, molti di loro non sono pasticceri ma veri e propri scultori. E infatti esistono le Dummy Cake che sono a base polistirolo.
Per concludere io credo che siano due mondi diversi che si incontrano in alcuni punti.
La Joconde Cake secondo me è uno di quei punti.
Grazie al piccolo Matteo che ha fatto questo disegno e mi ha dato la possibilità di copiarlo sulla torta per i suoi 5 anni.



Ingredienti e preparazione per una torta da 28 cm  (12-14 persone)
1. preparare la Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html#sthash.qJpw70sT.dpuf

80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Sul retro della carta forno (in modo che la pasta non venga in contatto con il colore), ricalcate il disegno con la pasta ottenuta, io ho usato un beccuccio numero 2 perchè volevo un disegno più sottile. Potete fare pois, righe, quello che volete (foto 2).
Dovete tener presente che il disegno che andrete a fare è l'esterno della vostra torta - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2013/01/di-amicizia-e-di-sogni.html?utm_source=BP_recent#sthash.3MOdEwre.dpuf
Sul retro della carta forno (in modo che la pasta non venga in contatto con il colore), ricalcate il disegno con la pasta ottenuta, io ho usato un beccuccio numero 2 perchè volevo un disegno più sottile. Potete fare pois, righe, quello che volete (foto 2).
Dovete tener presente che il disegno che andrete a fare è l'esterno della vostra torta.
Fatto ciò, mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti.
Può sembrare difficile ma in realtà non lo è, tranquilli!!!!
Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Io ho colorato tutto di rosso e ho fatto una fascia con dei pois.  Mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti. - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html?utm_source=BP_recent#sthash.DbjsdyIM.dpuf
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Io ho colorato tutto di rosso e ho fatto una fascia con dei pois.  Mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti. - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html?utm_source=BP_recent#sthash.DbjsdyIM.dpuf

2. Preparare 2 dosi di Base Joconde:

Prendete la vostra decorazione dal frigo e versate sopra metà del composto appena fatto.
In un'altra teglia, mettete della carta forno e versate l'altra metà dell'impasto.
Cuocete in forno preriscaldato statico a 160° per una decina di minuti.
La pasta deve risultare compatta al tatto.
Cospargete di zucchero al velo e lasciate raffreddare.


3. Preparare la farcitura al cioccolato bianco e frutti di bosco di L. Montersino
500g di cioccolato bianco
250g di frutti di bosco
Fate cuocere per qualche minuto i frutti di bosco e unite il cioccolato a pezzi, continuate a cuocere a fuoco lentissimo fino a quando il cioccolato si sarà sciolto completamente. Lasciate raffreddare e tenete da parte.

4.Preparare 1 dose di Crema diplomatica


5. Montare la torta. Munitevi di un cerchio apribile da 28 cm. Sul vassoio su cui servirete la torta mettere un foglio di carta forno.
Dalla Joconde senza decoro ritagliare un cerchio da 28cm
Mettelo al centro del cerchio apribile, chiudete e rivestite le pareti con la joconde decorata.
Fate sciogliere un cucchiaio di zucchero con 100ml di acqua e 1 cucchiaino di essenza di vaniglia e spenneallate tutto il guscio della vostra torta.
Creare uno strato di crema diplomatica, uno di frutti di bosco e uno di crema al cioccolato bianco.
Terminate con la crema diplomatica (tenetene da parte un pò per i ciuffetti) e decorate con i frutti di bosco rimasti (circa 200gr).
Mettete in frigo per almeno 6 ore.

Togliete la carta da forno, aprite il cerchio e cospargete di zucchero al velo
Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html#sthash.qJpw70sT.dpuf
Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Io ho colorato tutto di rosso e ho fatto una fascia con dei pois.  Mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti. - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html?utm_source=BP_recent#sthash.DbjsdyIM.dpu
Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Io ho colorato tutto di rosso e ho fatto una fascia con dei pois.  Mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti. - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html?utm_source=BP_recent#sthash.DbjsdyIM.dpuf

Il decoro di questa torta è adatto ad un bimbo. Per una torta più generica, per una fanciulla, magari, ecco qualche spunto
Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara 

Pasta decorativa esterna:
80g farina
80g burro
80g zucchero a velo
2 albumi
1/2 cucchiaino di vaniglia
colorante alimentare

Lavorate il burro con lo zucchero e aggiungere un albume alla volta continuando a lavorare con le fruste o la planetaria (io ho usato la farfalla del Bimby). Aggiungere la vaniglia e infine la farina.
Io ho colorato tutto di rosso e ho fatto una fascia con dei pois.  Mettete il tutto in frigo per una ventina di minuti. - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2012/07/charlotte-ai-frutti-di-bosco.html?utm_source=BP_recent#sthash.DbjsdyIM.dpuf

17 commenti:

  1. Grazie per i tuoi chiarimenti. Non sempre è facile districarsi tra le mode.
    Personalmente sono un po' intimorito dalla decorazione moderna (già faccio molta fatica con quella classica), per cui penso che non faccia per me.
    Fa invece per me questa stupenda ricetta di charlotte con la base jaconde che ci hai lasciato. Ho già in mente la torta che farò al mio compleanno, ma la segno per quello di qualcun altro. Ciao Leonardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leonardo, una volta che la provio, specialmente la base biscotto, non la abbandoni più!

      Elimina
  2. La tua charlotte ai frutti di bosco è molto bella e sicuramente molto buona, si vede a guardarla che è così! Ti ringrazio molto per partecipare anche questa ricetta!
    Barbara

    RispondiElimina
  3. Ciao :) anch'io amo la charlotte e ho in programma di farne una a breve, anche se questa volta non userò la decorazione esterna, volevo provare un'altra pasta base.. comunque condivido appieno le tue idee sul cake design anche se credo che un vero pasticcere debba saper presentare bene le proprie opere, perchè in fondo si parla di vere e proprie opere del gusto..
    questa però è solo la mia idea :)
    complimenti per la torta, passa da me se ti va :)
    baci, buona giornata!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono assolutamente d'accordo! poi io figurati mangio prima di tutto con gli occhi, quindi la torta deve essere rigorosamente bella!

      Elimina
    2. mi piace la tua filosofia di vita :)

      Elimina
  4. Che bella la charlotte!Complimenti!!

    RispondiElimina
  5. ciao valy mi trovi d'accordissimo sul cake design, io ammiro molto le persone che hanno questa particolare vena artistica ma onestamente in gusto e qualità, preferisco le classiche torte con la panna e le creme decorate col sac-a-poche come la tua per esempio...bravissima! Questa joconde cake devo provarla, commplimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io! poi con la frutta... non si può resistere se ce l'hai in frigo!

      Elimina
  6. Non conoscevo la jaconde cake, ti ringrazio per le spiegazioni e ti faccio tantissimi complimenti per quanto da te realizzato Un'artista!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Giovanna, te ne innamori subito!

      Elimina
  7. mamma mia che bellezza....
    sei un'artista nei dolci e nelle foto...
    brava, brava davvero!
    Buona giornata e buon fine settimana!
    Vale.

    RispondiElimina
  8. Anch'io penso come te che il cake design non sia necessariamente la decorazione in pasta di zucchero, ma molto altro e molto di più.. Il problema è che le torte in pdz alla fine si assomigliano tutte nel gusto, c'è un livellamento che "uccide" la pasticceria in senso stretto. E poi non so quale sia la tua impressione, queste torte sono sì considerate molto belle ma alla fine nei buffet se ci sono torte classiche o tradizionali...si buttano tutti su queste! Io stessa non sarei affatto attratta dall'idea di consumare una torta piena di coloranti (ma una volta non si diceva che facevano male??) e stramanipolata (con i guanti? senza? boh!!)... quindi viva le torte belle, innovative e buone come la tua joconde :) un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah sui coloranti onestamente non saprei, alla fine della fiera sono ovunque quindi qualcuno in più non credo che ammazzi

      Elimina
  9. sei stata chiarissima valy! grazie!!!
    che delizia qst torte!!!

    RispondiElimina

Grazie per la visita. La tua opinione è importante per me e per il mio blog. Non sempre riuscirò a rispondere ma non avere dubbi, di sicuro avrò letto!

Vuoi stuzzicare il palato dei tuoi amici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...