sabato 2 marzo 2013

Torta alla lavanda

L'estate sembra quasi finita, è iniziato settembre, fa freddo e sabato mattina mi sono svegliata con un cielo tristemente autunnale... ma ho sorriso perchè era ora di riaccendere il forno! Erano ormai giorni che ci pensavo e avevo ancora in testa tutti i magnifici profumi delle mie vacanze provenzali e volevo in qualche modo continuare a ricordarli... una torta alla lavanda... ero un pò preoccupata sulla corretta quantità di lavanda da utilizzare per non trasformare una torta in una saponetta ma mi sono lanciata ed è stato un successo a detta di tutti... anche dei più restii e se deciderete di provarla sicuramente incontrerete degli scettici sul vostro cammino!
Ho provato a riprodurre quella della Patisserie La Fontaine di Sanary e credo che sia venuta benissimo (non uguale ma a me è piaciuta di più la mia, ovvio... la modestia!).
E' una specie di torta frangipane aromatizzata. In Inghilterra la chiamano (nella variante classica senza lavanda) Bakewell Tarte ed è così famosa da meritarsi una sezione di Wikipedia.
Questa che vi propongo non è la ricetta originale ma una variante presentata in una raccolta della casa editrice Quadò rivisitata da me (ovviamente... non ce la faccio proprio a seguire la ricetta per filo e per segno! Mmmm... Dovrei metterlo tra i propositi dell'autunno...).
Per una presentazione ancora più raffinata vi consiglio di optare per piccole crostatine invece che per la classica torta.

Ingredienti per la pasta frolla senza uova:
220gr farina
90gr zucchero
135g di burro freddo
3 cucchiai di acqua fredda
aroma alla vaniglia

Ingredienti per la farcitura:
120g burro
25g fecola
120g zucchero + 1 cucchiaio
120g mandorle
3 uova
1 cucchiaino di semi di lavanda per uso alimentare
100g circa di marmellata ai frutti di bosco

Preparazione
Lavorate tutti gli ingredienti della frolla fino ad ottenere una massa compatta. Io ho usato il Bimby mettendo nel boccale per prima la farina.
Stendere la pasta così ottenuta e rivestire uno stampo da crostata da 24 cm. Bucherellare il fondo e mettere in frigorifero per almeno un'ora.
Tritare le mandorle con il cucchiaio di zucchero e la lavanda in una polvere finissima.

Montare il burro con lo zucchero. Aggiungere la fecola e amalgamare bene. Continuando a lavorare il tutto con le fruste, aggiungere le uova che avrete leggermente sbattuto a parte.
Lavorare bene e aggiungere la farina di mandorle.

Spalmare il guscio di frolla con la marmellata e ricoprire con la farcia frangipane. Livellare bene e mettere in forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti, dipende dal forno. Se la superficie si colora troppo, coprire con della carta stagnola.


Sfornate e lasciate raffreddare. Cospargete infine di zucchero al velo e godetevi il profumo... una piacevole sorpresa

Con questa ricetta partecipo al contest di Squisito



9 commenti:

  1. Il riuscire a rivivere le vacanze attraverso una ricetta credo sia bellissimo, bella e deliziosa questa torta, bravissima!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie, che bella ricetta! (il banner del contest se vuoi puoi ridimensionarlo così non esce dai bordi del tuo blog!) Vado subito a linkarla, la lavanda nelle ricette mi ha sempre incuriosita..grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo non riesco a ridimensionarlo :-(

      Elimina
  3. Vale hai vinto il mio contest questa ricetta è la più originale e insolita!

    RispondiElimina
  4. Grazie per aver partecipato al contest TravelFood ^^
    Ho inserito la tua ricetta tra i partecipanti.
    Anche io sono andata e la lavanda mi ricorda sempre i posti che ho visitato.
    A presto ^^

    RispondiElimina
  5. ciao cara manca il collegamento al contest sul banner, puoi provvedere? grazie baci a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melita, spero vada bene così! un abbraccio V.

      Elimina
  6. Inserita...grazie per la partecipazione cara!
    Ti aspetto con le prossime ricette...se ti va!
    Un bacio grande

    RispondiElimina

Grazie per la visita. La tua opinione è importante per me e per il mio blog. Non sempre riuscirò a rispondere ma non avere dubbi, di sicuro avrò letto!

Vuoi stuzzicare il palato dei tuoi amici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...