lunedì 22 aprile 2013

Torta alla ricotta e cioccolato con mele renette

Se Sal De Riso è diventato famoso con la Torta ricotta e pere e se scopri che il cioccolato con le mele è divino, non ti resta che provare.
E che prova!
Il mio piccolo capolavoro in breve... un biscuit al cacao e nocciole che racchiude una farcitura deliziosa con ricotta, cioccolato e mele renette caramellate. Il tutto al profumo di calvados.
Per festeggiare i vecchi amici.
La ricotta è una certezza dalle mie parti, ti ricorda le cose buone, ti accompagna da quando eri bambina.
Il cioccolato mette d'accordo tutti, vecchi e nuovi.
Le mele? Sono gli amici nuovi che danno un sapore originale e arricchiscono vecchi sapori che sono fantastici da soli e così lo sono ancora di più.
Vi ho riassunto il mio week end con una torta. Un incontro con gli amici di sempre, quelli che conosci da ragazzina. Nella mia nuova casa, nella mia nuova vita.
Il passato proiettato verso il futuro in totale armonia come i sapori di questa torta.


Ingredienti per 12-14 persone (una tortiera da cm 24)
Per il biscuit Joconde:
60gr nocciole
90g zucchero
30g farina
30g cacao
4 uova
1 albume
30g burro
1 bustina di vanillina

Tritare le nocciole e 60g di zucchero insieme in modo da vere una polvere fine. Unire la farina e il cacao e tritare nuovamente per qualche secondo in modo che il tutto sia ben amalgamato. Unire la vanillina.
Aggiungere 3 uova e 1 tuorlo (uno alla volta) e lavorare con le fruste. Tenete da parte gli albumi, unite anche gli altri e montateli con i 30gr di zucchero rimasti fino a quando avrete ottenuto un composto bianco lucido.
Aggiungete metà della meringa al composto di uova e farine. Aggiungete il burro sciolto e infine la restante meringa.
Versate in 2 tortiere da cm 24 in silicone o in acciaio rivestite di carta forno.
Cuocete in forno preriscaldato statico a 160° per una decina di minuti.
La pasta deve risultare compatta al tatto.
Cospargete di zucchero al velo e lasciate raffreddare.

Per la farcia:
600gr ricotta
200gr zucchero
3 mele renette
100gr cioccolato
30gr burro
2 cucchiai di zucchero di canna muscovado
mezzo cucchiaino di amido di mais
200gr panna
calvados

Mondare le mele e tagliarle a piccoli pezzi. In un padellino antiaderente far sciogliere il burro con con lo zucchero di canna. Aggiungere le mele e far cuocere per qualche minuto. Quando comincerà ad emergere il succo delle mele, aggiungere l'amido e far cuocere per qualche altro minuto. Aggiungere 2 cucchiai di calvados e spegnere il fuoco. Tenere da parte.
In una ciotola capiente lavorare con le fruste elettriche la ricotta e lo zucchero. Aggiungere il cioccolato a scaglie.
Montare la panna e aggiungerla alla ricotta.
In un pentolino sciogliere 1 cucchiaio di zucchero in 3-4 cucchiai d'acqua. Spegnere e aggiungere 1-2 cucchiai di Calvados.

Disponete un foglio di carta forno sul piatto da portata. Appoggiare uno dei due dischi e imbibirlo con la bagna al calvados.
Posizionate un anello forma torte (quello della tortiera apribile andrà benissimo) versate la farcia e chiudete con l'altro disco.
Mettete in freezer per qualche ora. Sformate dall'anello e pareggiate eventualmente i bordi. Decorare a piacere con scaglie di cioccolato alla nocciola e mele renette.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cà Versa

21 commenti:

  1. una poesia di torta e una poesia di post, auguri per la tua nuova vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lara! ora sono felice, mi manca solo un piccoletto che corra per casa!

      Elimina
  2. ma che spettacolo!! quando vedo realizzazioni così belle io mi sento piccina e incapace :) brava! in bocca al lupo per la partecipazione al contest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai su non fare così perchè non è vero! è la mia passione e quindi ci metto tutta me stessa ma se mi metti a curare una pianta sono totalmente incapace, la condanni a morte a stare con me!

      Elimina
  3. Veramente una torta particolare..originale anche la tua interpretazione..è proprio vero che la cucina unisce emozioni e vita ^.^
    Complimenti Valy, 6 sempre una garanzia :-D
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente ti consiglio di provarla perchè il sapore è proprio particolare

      Elimina
  4. Complimenti per tutto!
    questa torta è un capolavoro,mi sorprendo a conoscere in rete donne sempre più brave come te,sei davvero creativa e con uno stile raffinato che si distingue.
    A presto
    Z&C

    RispondiElimina
  5. Che eleganza, sarà buonissima.Ho la ricetta da tempo archiviata ma non l'ho mai fatta, preparerò la tua versione! Complimenti!

    RispondiElimina
  6. E' una favola, un tipo di torta mai affrontato....non tanto per la difficoltà quanto per la lunghezza nella preparazione...ma mai dire mai. Gli abbinamenti mi sembrano perfetti notte cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine non è tanto lunga secondo me dovresti provarci

      Elimina
  7. Sono sicura che è una bomba di bontà :-) Adoro questo abbinamento!! Bacioni

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte! vi dico solo che il mio compagno dice che questa sale al primo posto nella sua classifica! Vi consiglio di conservarla in freezer

    RispondiElimina
  9. Che bel dolce... Il contrario di quello che è venuto a me stasera! :-)

    RispondiElimina
  10. mamma mia...sei veramente brava...!!
    complimenti davvero!
    INVIDIAAAAAAAAA :)
    ciauuuuuuuuuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mettiti al lavoro! chiunque può farcela se ci mette passione!

      Elimina
  11. Risposte
    1. Mi piace come definizione, piccola fatina!!!

      Elimina
  12. Risposte
    1. devi provarla, è troppo buona, ne ho ancora un pezzo in freezer ed è deliziosa!

      Elimina

Grazie per la visita. La tua opinione è importante per me e per il mio blog. Non sempre riuscirò a rispondere ma non avere dubbi, di sicuro avrò letto!

Vuoi stuzzicare il palato dei tuoi amici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...